A teatro

  A TEATRO        –       IL ROMANZO       –       LA STORIA       –       POST

  

Succede che a volte i sogni si realizzano e la felicità è così forte che quasi ti spaventa.

La storia di mio nonno Olindo ha tutte le caratteristiche di un film: una lettera che arriva da un altro spazio e da un altro tempo portando alla luce il passato sconosciuto di un uomo riservato. Un passato che non è solo vita individuale, ma anche storia collettiva di migliaia di italiani dimenticati dai libri e dalla memoria. Penso allora che sarebbe fantastico raccontare questa storia a teatro e così inizio a mandare il libro alla compagnia teatrale che conosco. Ne mando uno, poi un altro e poi un altro ancora. Finché un giorno arriva quella telefonata ed il sogno si realizza.

Solo per dirti addio è diventato un reading teatrale per la regia di Giovanni Giusto ed è stato portato in scena dalla compagnia Teatro dei Pazzi. Vedere sulla scena Olindo e Ada parlarsi con le parole che io avevo scelto per loro è stata un’emozione che non dimenticherò mai.